Sanità, Sileri: “Giusta la richiesta SOI per nuovi fondi per tecnologie avanzate”

A dirlo, all'agenzia Dire, Pier Paolo Sileri, presidente della commissione Igiene e Sanità del Senato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “E’ necessario aprire un dialogo con la Soi. Allo stesso modo anche le altre società scientifiche e mediche hanno delle richieste perché hanno vissuto un periodo mostruoso dovuto ai tagli che hanno ridotto le nostre capacità di offerta anche in maniera molto disomogenea sul territorio nazionale. Bisognerà trovare la formula per reperire le risorse, che vanno cercate attraverso una riorganizzazione del Sistema Sanitario Nazionale. Questo va fatto senza apportare nuovi tagli, ma mettendo in campo soluzioni come ad esempio la digitalizzazione del Ssn e riducendo il contenzioso medico-legale. Insomma evitare tutti quegli sprechi, che non sono voluti ma piuttosto secondari delle politiche ‘non perfette’ degli anni scorsi”. A dirlo, all’agenzia Dire, Pier Paolo Sileri, presidente della commissione Igiene e Sanità del Senato, a margine della conferenza stampa di apertura del 17esimo Congresso Internazionale Soi, commentando la richiesta della Società degli Oftalmologi di poter ricevere maggiori fondi per poter dotare le strutture pubbliche delle ultime tecnologie.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»