Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Morto il ciclista Scarponi, travolto in allenamento

Investito da un furgone stamattina intorno alle otto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – E’ morto stamattina in un incidente stradale il campione del ciclismo Michele Scarponi.

Si stava allenando sulla strada provinciale 362 nei pressi del suo paese natale, Filottrano (Ancona), quando è stato travolto da un furgone. E’ successo intorno alle otto.

Scarponi, 37 anni, lascia la moglie due figlie piccole. Ciclista professionista dal 2002, nel 2011 aveva vinto il Giro d’Italia. Era capitano della squadra dell’Astana Pro.

 

 

“Michele ha concluso quarto il Giro delle Alpi, terminato ieri a Trento. Dopodiché è tornato a casa a Filottrano con il suo massaggiatore e ha passato la serata a casa con la famiglia“, scrive in un comunicato stampa la società sportiva. “Questa mattina Michele è uscito con la bicicletta per un allenamento ed è successa la tragedia. Perdiamo un grande campione e un ragazzo speciale, sempre sorridente in ogni situazione. Era un vero punto di riferimento per tutti, nella squadra Astana Pro”. Dalla società le condoglianze alla famiglia “in questo momento di incredibile dolore e lutto”.

 

 

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»