FOTO | A Bologna laurea ad honorem a Draghi, proteste

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su print BOLOGNA - Sono già iniziate a Bologna le contestazioni studentesche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Sono già iniziate a Bologna le contestazioni studentesche contro il governatore Bce Mario Draghi, atteso oggi pomeriggio in aula magna di Santa Lucia per ricevere la laurea ad honorem dell’Alma Mater in Giurisprudenza. I collettivi hanno dato appuntamento nel primo pomeriggio di oggi in piazza Verdi per una manifestazione. Nel frattempo, già questa mattina gli studenti di Link Bologna hanno volantinato nelle strade del centro città, vestiti come i protagonisti de ‘La casa di carta‘. “Perché come in questa serie non sappiamo chi sono i ladri e chi sono i derubati“, spiega Jacopo del collettivo. Link ricorda che l’Ateneo di Bologna “già da tempo aveva proposto questo gesto di premiazione di Mario Draghi e gli studenti si erano sempre espressi contrariamente”.

 


Per gli attivisti di Link, che imputano a Draghi la responsabilità a monte sia della riforma Fornero sia dell’inserimento in Costituzione del pareggio di bilancio, “stiamo premiando un’Europa a due velocità e che, anteponendo ragioni economiche, si è trasformata in una fortezza contro l’arrivo dei migranti e ha contrastato e criminalizzato il lavoro delle ong, favorendo così l’ascesa delle destre estreme in tutta la Ue”. Al contrario, afferma il collettivo, “è un’altra Europa che gli studenti vogliono premiare”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»