fbpx

Tg Agricoltura, edizione del 21 novembre 2020

SUINI NERI E SALUMI BIO, L’ECCELLENZA ARRIVA DAI BOSCHI DEL CICOLANO

Centocinquanta ettari di boschi e radure tra gli scorci mozzafiato dell’area montana incontaminata del lago del Salto, al confine fra Sabina e Cicolano. E’ questa la cornice che 12 anni fa Carlo Alberto Venzaga, assieme alla moglie Sara, ha scelto per creare un allevamento semibrado di maiali neri dell’Appennino, razza autoctona dalle origini lontane. 

LA FUNGAIA CHE NON TI ASPETTI IN UNA GROTTA DEL CENTRO DI MARINO

Cardoncelli, pioppini, gialletti e plerotus crescono e vengono raccolti ogni giorno nel ventre roccioso del Monte Cavo, precisamente nel sottosuolo del centro storico di Marino, dove i fratelli Moretti assieme al padre hanno dato vita 5 anni fa ad una azienda agricola basata sulla produzione e il commercio di funghi di allevamento, trasformando un locale di loro proprietà in bottega ma soprattutto la grotta sottostante, che sprofonda per 30 metri, nell’area di produzione, sfruttandone il clima fresco e l’elevata umidità. 

A SEZZE LA COPERATIVA DEI ‘TESORI’ ORTOFRUTTICOLI DELL’AGRO PONTINO

Perché arrivi il miglior prodotto possibile sugli scaffali della grande distribuzione, serve attenzione ‘a tutto campo’: dalla qualità delle pratiche agricole, alla raccolta del prodotto, all’efficienza nella selezione e distribuzione. Nella piana agricola di Sezze, la cooperativa Botticelli ha fatto di queste regole una bandiera, sin dalla sua nascita nel 2008. 

AL VIA INCONTRI WEGIL FOOD LAB, L’ACCADEMIA DEL CIBO E’ DIGITALE

Sono partiti gli incontri di Wegil Food Lab – Accademia del Cibo, dedicati agli istituti professionali del territorio e agli studenti delle Università. Un calendario di lezioni organizzato da Arsial e Agro Camera sul mondo del food, con argomenti che vanno dall’antropologia del gusto alla comunicazione, agli approfondimenti sulle caratteristiche dei prodotti alimentari. E di master class dedicate sia a tecniche di lavorazione che all’impiego di alcuni prodotti del territorio, con alcuni big della cucina di livello come Cristina Bowerman, Iside De Cesare e Sandro Serva. Gli appuntamenti che hanno preso il via lunedì scorso e proseguiranno fino a lunedì 7 dicembre, sono fruibili sia attraverso dirette streaming su canali social e link dedicati. “Il nostro obiettivo è semplice- dichiara Mario Ciarla, presidente di Arsial- dare ai nostri ragazzi l’opportunità di poter fruire gratuitamente di un percorso professionale di alto livello, che vedrà la partecipazione dei grandi maestri dell’enogastronomia di Roma e del Lazio”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

21 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»