Coronavirus, “i rischi sulla scuola e le elezioni a settembre esistono”

"Il virus e' come il vulcano Krakatoa, se fai il vulcanologo sai che potrebbe eruttare", ha detto Stefano Vella, infettivologo dell'Universita' Cattolica di Roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Ricciardi ha detto semplicemente la verita’ sui rischi di chiusura della scuola”. Lo ha detto Stefano Vella, infettivologo dell’Universita’ Cattolica di Roma, a Roberto Vicaretti durante Agora’ Estate su RaiTre.

I rischi sulla scuola e le elezioni a settembre esistono. Il virus e’ come il vulcano Krakatoa, se fai il vulcanologo sai che potrebbe eruttare” prosegue Vella.

“Adesso anche i giovani hanno capito che questo virus esiste. Purtroppo alcune nostre dichiarazioni da addetti ai lavori hanno fatto abbassare la guardia. Non bisogna terrorizzare, ma un po’ di timore bisogna mantenerlo tra le persone“, conclude Vella.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

21 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»