Libia, Al Serraj: “Ripresa Sirte, battaglia continua”

Il primo ministro in diretta tv ha annunciato la conclusione delle operazioni militari e la "liberazione" della città
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La “conclusione delle operazioni militari” a Sirte e la “liberazione” della città libica è stata annunciata “ufficialmente” dal primo ministro tripolino Fayez Al Serraj. Della fine dell’offensiva il capo di governo ha riferito nel fine-settimana, con un discorso trasmesso dalla televisione nazionale.

Un’occasione per evidenziare un successo militare contro il gruppo Stato islamico ma anche per sottolineare che il conflitto armato non è concluso. La conquista di Sirte era stata annunciata una prima volta il 5 dicembre ma i combattimenti erano proseguiti anche nei giorni successivi. L’esecutivo di Al Serraj è riconosciuto dall’Onu ma non dallo Stato islamico né dal generale Khalifa Haftar, alla guida delle forze che controllano la Libia orientale.

di Vincenzo Giardina, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»