hamburger menu

Attivisti bloccano per mezz’ora l’A4 incollandosi all’asfalto, Salvini: “Ecoimbecilli”

Nuova protesta di Ultima generazione, che chiede un fondo da 20 miliardi per superare l'utilizzo del fossile: due persone hanno incollate le mani all'asfalto: la Polizia li ha accompagnati in ospedale

Pubblicato:19-10-2023 15:40
Ultimo aggiornamento:19-10-2023 15:40
Canale: Giovani
Autore:
attivisti clima A4 torino
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

TORINO – Mezz’ora di blocco della autostrada A4 Torino-Trieste nel capoluogo piemontese all’altezza del km 0.800 in entrambe le carreggiate di marcia. Con due persone che si sono incollate con le mani sull’asfalto e al termine sono state accompagnate precauzionalmente dalla polizia all’ospedale. È l’azione messa in scena questa mattina alle 8.32 da 17 attivisti della campagna di disobbedienza Fondo riparazione, con cui la sigla climatica Ultima Generazione chiede un fondo da 20 miliardi per superare l’utilizzo del fossile.
Alle 9.02 gli attivisti, facendo resistenza passiva, sono stati fatti salire sulle volanti e sono stati condotti in Questura. Per la rimozione di una delle persone che si sono incollate all’asfalto, sono intervenuti i vigili del fuoco.

LEGGI ANCHE: Gli attivisti di ‘Ultima generazione’ hanno bloccato la A1
LEGGI ANCHE: Blitz di Ultima generazione al Senato: gli ecoattivisti si versano addosso taniche di fango
LEGGIANCHE: Liquido nero nella Fontana di Trevi. Gualtieri contro Ultima Generazione: “Ripristino sarà costoso”
LEGGI ANCHE: Ultima Generazione blocca il traffico al Colosseo, attivisti trascinati via

SALVINI: “VOGLIAMO AUMENTARE LE SANZIONI AI CRETINI CHE BLOCCANO LE STRADE”

“Eco-imbeccilli!!! Incollarsi all’asfalto e fermare una delle autostrade più importanti d’Italia, creando problemi a lavoratori e studenti e danneggiando ambiente e commercio, è un atto criminale da punire senza indulgenza.
Per questo, la Lega è impegnata per portare avanti la sua proposta per aumentare le sanzioni – con multa pesante, carcere e arresto in flagranza – ai cretini che bloccano le strade a danno migliaia di cittadini incolpevoli. Basta”. Così il ministro dei Trasporti Matteo Salvini commentando la protesta degli attivisti per l’emergenza climatica sull’A4.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-10-19T15:40:30+01:00

Ti potrebbe interessare: