A Bologna apre il “Polo dei cuori”, la casa per i piccoli con cardiopatie

Si chiama "Polo dei
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Bologna casa bimbi malati di cuoreSi chiama “Polo dei cuori” ed è la prima casa di accoglienza a Bologna destinata ai pazienti con cardiopatie congenite o acquisite (neonati, bambini, adolescenti, adulti) e alle loro famiglie. E’ nato nello stesso stabile della biblioteca pubblica del Quartiere Navile, in via Marco Polo 21/12 (in base ad una convenzione con il Comune di Bologna): potrà ospitare fino 20 persone, in arrivo da tutta Italia e dall’estero, grazie ad una attenta ristrutturazione a carico dell’associazione Piccoli grandi cuori onlus. E’ stata inaugurata questa mattina alla presenza del sindaco Virginio Merola e delle autorità locali.

“Il Polo rappresenta il raggiungimento di un importante obiettivo: permettere alle famiglie di stare vicino ai loro bambini e ragazzi durante il periodo ricovero, decongestionando così il reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia al S.Orsola-Malpighi attualmente con un limitato numero di posti letto e comunque -in previsione della prossima apertura del nuovo Polo Cardio-Toraco-Vascolare, in cui il reparto è inserito- offrire un completamento del servizio di assistenza e accoglienza a Bologna”, spiegano dalla Onlus. L’investimento che Piccoli grandi cuori ha fatto ammonta a 180.000 euro (di cui 130.000 per le opere di ristrutturazione e 40.000 per gli arredi), coperti attraverso la generosità delle oltre 700 famiglie associate, le attività di raccolta fondi organizzate in questi anni con i tanti volontari, una donazione ricevuta e il contributo di Enel cuore onlus (34.000 euro).

I pazienti e le famiglie trovano nel “Polo dei cuori” cinque mini-appartamenti (camera, cucinetta e bagno), un appartamento grande per le lungodegenze (due camere, cucina e bagno), sala lavanderia, sala lettura e relax, sala giochi, bagni per le aree comuni, reception, due uffici per segreteria ed accoglienza ad uso dell’associazione e una sala riunioni dotata di cucinetta. L’accesso al Polo dei cuori e la durata del periodo di accoglienza dipenderà dai bisogni degli ospiti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»