A Fiumicino file per rete in tilt, carte d’imbarco scritte a mano

ROMA - Ancora lunghe file nello scalo romano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

fiumic2

ROMA – Ancora lunghe file nello scalo romano di Fiumicino a causa dei problemi di connettività dovuti all’interruzione della linea dati di Fastweb. Al terminal T3 dell’aeroporto le operazioni di accettazione vanno a rilento e, in attesa di smaltire le lunghe code che si sono create sin dalle prime ore del mattino, molti passeggeri attendono fuori dello scalo.

Secondo quanto raccontano le persone in fila, alcune compagnie, pur di procedere con gli imbarchi, stanno compilando le carte a mano.

“La gente è talmente tanta in coda che per ordine pubblico ora non viene più fatta entrare e aspetta in coda fuori dall’aereoporto”, racconta all’agenzia DIRE Daniele, in attesa di un volo per la Finlandia. “Dopo due ore e mezza di attesa, pare a noi ora ci imbarchino con carta e penna al ritmo di un passeggero ogni 5 minuti…”.

carte_imbarco_scritte_a_mano

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile aveva fatto sapere stamani che presso l’Aeroporto di Roma Fiumicino si stavano verificando rallentamenti nelle operazioni di accettazione dei passeggeri in partenza dal Terminal 3, a causa di problemi di connettività esterni allo scalo stesso, che coinvolgono le zone di Roma Magliana e il Comune di Fiumicino.

L’Enac invita i passeggeri con voli in partenza nella giornata di oggi dal Terminal 3 di Roma Fiumicino a contattare preventivamente le compagnie aeree di riferimento e la società di gestione Adr per verificare la puntualità e la regolarità dei propri voli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»