Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Campania, buste con proiettili a Ciarambino (M5s): “Non indietreggio di un millimetro”

valeria ciarambino
Grande solidarietà per la capogruppo del M5s in regione Campania dopo gli atti intimidatori ricevuti nei giorni scorsi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Le tantissime attestazioni di solidarietà che sto ricevendo in queste ore infondono in me il coraggio necessario per continuare a battermi a testa alta per la mia terra e per la mia gente, senza arretrare di un millimetro. Anzi, oggi più di ieri so di poter contare sulla fiducia e sul sostegno, non solo a parole, di tante persone, dentro e fuori la mia forza politica, che nell’esprimere la loro vicinanza, mi hanno fatto capire che i sacrifici e l’impegno profusi in questi anni non sono stati vani”. Così in un post sulla sua pagina Facebook la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e capogruppo regionale M5S Valeria Ciarambino, commenta le due lettere con proiettili e frasi intimidatorie recapitategli nei giorni scorsi. Le buste sono state bloccate dagli scanner del Centro di smistamento di Poste italiane e consegnate alla Polizia. La seconda busta contenva anche un breve messaggio con l’invito a “stare zitta”.

Non me ne starò zitta, come qualcuno vorrebbe, e non me ne starò ferma. Continuerò a lavorare, a denunciare, ad alzare la voce se sarà il caso di farlo, ma soprattutto ad ascoltare e a farmi portavoce di ogni richiesta di aiuto. Oggi mi sento più forte, perché so che non sarò mai sola nell’affrontare le battaglie per la nostra terra e per il nostro Paese. Andiamo avanti, a testa alta e con la schiena dritta. C’è un Paese da ricostruire- continua Ciarambino- e non possiamo permetterci distrazioni”.

DE LUCA: PIENA SOLIDARIETÀ, INTIMIDAZIONI INACCETTABILI

“La nostra piena solidarietà a Valeria Ciarambino, capogruppo del M5S e vicepresidente del Consiglio regionale. Nel respingere un gesto inaccettabile, ribadiamo con forza la condanna e il contrasto deciso alla criminalità, alla violenza e a ogni genere di intimidazione”. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

DE MAGISTRIS: SOLIDARIETÀ DA GIUNTA

“Esprimo solidarietà e vicinanza anche a nome della Giunta alla vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, Valeria Ciarambino, per l’odioso atto intimidatorio. Violenze e minacce vanno sempre respinte con forza”. Lo ha dichiarato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

CONTE: MASSIMO SOSTEGNO A CIARAMBINO, M5S SEMPRE AL SUO FIANCO

“La mia vicinanza, il mio massimo sostegno a Valeria Ciarambino per le ignobili minacce ricevute in questi giorni. Valeria “non starà zitta” e posso garantire che il Movimento sarà sempre al suo fianco, in prima linea, per combattere malaffare e corruzione. Coraggio Valeria!” Cosi’ il leader M5s Giuseppe Conte.

M5S: PROIETTILI NON RALLENTERANNO IMPEGNO

“Le vili minacce di cui è stata oggetto la nostra capogruppo Valeria Ciarambino non potranno mai rallentare l’impegno che profondiamo ogni giorno per i cittadini della Campania. Attaccare uno di noi equivale ad attaccare l’intero Gruppo regionale. Come una testuggine, continueremo a essere al fianco di Valeria e in prima linea con lei, come è sempre stato. Atti squallidi e vigliacchi come questo non possono che stimolarci a continuare a dare il massimo nella nostra opera dentro e fuori le istituzioni. Un lavoro che continueremo a svolgere sempre a testa alta. Nessun gesto potrà mai ridurre al silenzio una forza nata per essere megafono dei cittadini e portavoce delle loro istanze. Avanti con Valeria Ciarambino, più forti di prima”. Così i consiglieri del Gruppo regionale campano del Movimento 5 Stelle, commentando le due buste con proiettili e minacce indirizzate alla capogruppo regionale e vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»