I lettori romani affollano l’Auditorium per Libri Come VIDEO

Pienone per la terza giornata della Festa del libro e della lettura, la più intensa per numero di incontri: ben 46
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – ‘Libri Come’ chiama, Roma risponde. Pienone all’Auditorium Parco della Musica per la terza giornata della Festa del libro e della lettura, la più intensa per numero di incontri: ben 46.

I lettori romani non hanno tradito le attese della manifestazione, l’unica nella Capitale che permette di vedere da vicino il proprio scrittore o la propria scrittrice preferita.

Dopo l’exploit di ieri sera per il dialogo tra Emanuele Trevi e Mauro Covacich sui “confini” – parola chiave dell’ottava edizione – la giornata di oggi è iniziata con il tutto esaurito per l’incontro sulle biblioteche di Roma, a cui ha partecipato, oltre al curatore di ‘Libri Come’, Marino Sinibaldi, l’assessore comunale alla Cultura, Luca Bergamo e Christian Raimo.


Proprio in quattordici biblioteche giovedì si era inaugurata la manifestazione, che quest’anno ha ‘sconfinato’ dall’Auditorium per allargarsi anche alla città. Subito dopo a catalizzare l’attenzione sono stati Massimo Recalcati e lo scrittore Gary Shteyngart, che parlato dell’Urss e degli Usa da Breznev a Trump.

Eliminato il chiassoso Garage, il pubblico romano ha apprezzato le nuove sale Studio 1, Studio 2 e Studio 3, più silenziose e composte. Tra gli incontri con grande seguito quello dedicato al periodico ‘Effe‘, con Dario De Cristoforo, Davide Orecchio e Luca Ricci, quello sul libro ‘E due uova molto sode‘ di Giovanni Nucci e sul volume ‘Mash‘ con Marco Rossari e Diego De Silva.

La Sala Petrassi si è riempita per seguire l’incontro con la squadra di Gazebo al completo, mentre i lettori più ‘letterari’ si sono riversati in Sala Ospiti per la conferenza di Rainer Stach, biografo di Franz Kafka, che ha raccontato la genesi del libro ‘Come Kafka’.

Il clou però è previsto questa sera con l’arrivo di Emanuel Carrère, che racconterà i suoi reportage in giro per l’Europa, e di Ian McEwan. Lo scrittore inglese incontrerà per la prima volta il pubblico romano e parlerà dei suoi romanzi, a partire dall’ultimo: ‘Nel guscio’. Entrambi gli incontri sono già sold out.

di Alessandro Melia, giornalista professionista

Immagini e montaggio di Edoardo Romagnoli

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»