Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il Quirinale apre le sue porte su Google Arts & Culture, visite virtuali nel palazzo

quirinale google
Oltre 1.000 immagini in alta definizione, 13 opere d'arte in altissima risoluzione, più di 100 km digitalizzati con Street View
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Foto presa da artsandculture.google.com

ROMA – Il Palazzo del Quirinale, in collaborazione con Google, apre le sue porte e inaugura la sua pagina sulla piattaforma di Google Arts & Culture per offrire una visita virtuale a 360°.

Le sale e gli ambienti del Quirinale e della Tenuta Presidenziale di Castelporziano sono stati digitalizzati con tecnologie all’avanguardia per fornire un’esperienza interattiva e immersiva: oltre 1.000 immagini in alta definizione mostrano i luoghi della Presidenza della Repubblica; 13 opere d’arte sono state catturate in altissima risoluzione con la tecnologia di Google Art Camera; più di 100 km sono stati digitalizzati con Street View; 60 storie raccontano il palazzo, le collezioni e le opere che custodisce.

La visita virtuale del Palazzo del Quirinale viene dunque ampliata: la digitalizzazione ha infatti riguardato anche spazi non aperti al pubblico, resi ora accessibili con una nuova modalità di fruizione.

La pagina del Quirinale sulla piattaforma di Google Arts & Culture, disponibile in lingua italiana e inglese, offre l’opportunità di entrare nel palazzo, esplorare le sue sale, approfondire la sua storia nei secoli, conoscere i tesori che custodisce, avvicinarsi alle opere d’arte più delicate, scoprire antichi manufatti e percorrere gli itinerari archeologici e naturalistici della Tenuta di Castelporziano.

Grazie agli strumenti offerti dalla tecnologia i luoghi della Presidenza della Repubblica si aprono quindi ancora di più ai
visitatori.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»