Orfini: il Pd non ha mollato Marino, ma il sindaco raccolga la sfida di Renzi

[caption id="attachment_2470" align="alignleft" width="300"] M. Orfini[/caption] "Il Partito democratico non
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
M. Orfini
M. Orfini

“Il Partito democratico non ha assolutamente mollato Marino, è il sindaco che ha vinto le primarie e le elezioni e ha il dovere di governare questa città”. E’ quanto ha detto oggi Matteo Orfini, commissario del Pd Roma e presidente del Partito democratico, presentando la Festa dell’Unità 2015 della Capitale in conferenza stampa al Nazareno.

Orfini è intervenuto per chiarire definitvamente la posizione del Pd sulla questione romana, dopo le parole di ieri sera di Renzi “Marino è onesto ma ora dimostri di saper governare”. “Ieri sera il premier ha disegnato un campo che penso Roma debba accettare, ovvero il fatto che quando si chiuderà la partita di Mafia Capitale bisogna rilanciare l’azione amministrativa- ha detto Orfini- Renzi ha detto chiaramente a Marino: ‘Dicci se te la senti’, e io dico che sia nostro dovere raccogliere quella sfida”.

“Parlo quotidianamente sia con Marino che con Renzi, e il sindaco ha vissuto le parole del premier come uno stimolo a fare di più e meglio: Marino è perfettamente consapevole che bisogna fare di più”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»