Regionali Calabria, nella squadra di de Magistris anche rappresentante comunità arbëresh

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – “Sono davvero felice di avere tra le nostre candidate Stefania Emmanuele, donna impegnata con dedizione, competenza e passione per la nostra terra. Insegnante, sociologa e giornalista, si occupa della rigenerazione di borghi e paesi. Ha creato Borgo slow, una community di buone pratiche nei borghi“. Così il candidato presidente della Regione Calabria Luigi de Magistris che aggiunge: “Stefania vive a Civita, villaggio italo-albanese in provincia di Cosenza alle porte del Pollino, in cui promuove la fruizione responsabile del territorio e con l’associazione culturale Gennaro Placco dirige il Museo etnico Arbëresh e la rivista italo albanese Katundi Ynë (Paese nostro)”.

“Stefania – conclude de Magistris – ama la politica partecipativa e ha scelto di scendere in campo con noi per dare il suo contributo, da arbresh e da calabrese, consapevole che non sarà facile, ma che sia più pericoloso oggi restare inermi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»