Caso Muraro, Taverna: “Serve un nuovo assessore, a Roma ci sono emergenze”

Ma "Raggi è sindaco, ha deleghe e sarà lei a prendere le decisioni più opportune", precisa Taverna. "Non è più un argomento di mia competenza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
P. Taverna
P. Taverna

ROMA – “L’assessore Muraro va sostituita subito”. Ma “se la vedrà la sindaca, ora ha lei le deleghe, giusto?”. Lo dice Paola Taverna, senatrice M5S, in un’intervista a ‘Il Messaggero’ sul caso delle dimissioni dell’assessore capitolino all’Ambiente Paola Muraro.

Quanto ai tempi con cui si è chiusa la vicenda, Taverna precisa che “la sindaca Raggi ha deciso di aspettare fino all’avviso di garanzia”. Una scelta politica o tattica? “No, il regolamento del M5S parla chiaro” in merito. Serve subito un nuovo assessore o si può aspettare? “Quando un assessore si dimette in genere se ne nomina subito un altro per fronteggiare le emergenze che preoccupano Roma” ma “Raggi è sindaco, ha deleghe e sarà lei a prendere le decisioni più opportune. Di sicuro abbiamo bisogno di un assessore prima o poi“. Anche se, conclude la senatrice, “non è più un argomento di mia competenza”.

LEGGI ANCHE

Protesta in Campidoglio sul caso Muraro, è quasi rissa tra Pd e M5s/ FT e VD

Caso Muraro, c’è il piano B: ritorno dell’assessora o arrivo di un sostituto

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»