Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Capalbio, Sel contro i radical chic: “Anche i ricchi accolgano”

"La cosiddetta sinistra radical chic e anche qualche sindaco Pd scenda dai salotti del buonismo a casa degli altri", tuona il segretario romano Paolo Cento
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

capalbio_piazza_MagentaROMA – “La cosiddetta sinistra radical chic e anche qualche sindaco Pd scenda dai salotti del buonismo a casa degli altri e si prenda la propria parte di rifugiati a Capalbio e nei quartieri ricchi delle citta’ perche’ fino ad oggi la pressione dei flussi migratori e’ stata vissuta soprattutto nelle periferie metropolitane e sui ceti sociali piu’ popolari e questo ha contribuito ad alimentare intolleranza e disagio sociale”. Lo afferma Paolo Cento, segretario romano di Sel.

“I rifugiati e i migranti meritano accoglienza e solidarieta’ ovunque – prosegue l’esponente di Sinistra Italiana – a volte anche vicino casa propria. Semmai – conclude Cento – ci vogliono strumenti e metodi ancora piu’ utili per l’accoglienza, una seria lotta politica contro un governo inefficace e contro un’Europa che considera sempre piu’ il nostro Paese semplicemente una piattaforma di raccolta e permanenza per chi arriva dal Mediterraneo”.

LEGGI ANCHE

Il sindaco Pd di Capalbio sulle barricate per non ospitare i migranti nelle ville vip

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»