Stadio Roma, aula approva nuova delibera M5S: confermato publico interesse

Al voto finale, salutato da una lunga ovazione da parte dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle presenti, ha partecipato anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – Dopo una maratona d’Aula di tre giorni, condita da polemiche delle opposizioni e spaccature all’interno della maggioranza che hanno portato alla sospensione di una consigliera e all’assenza dai lavori di altre due, l’Assemblea capitolina a guida M5S ha approvato con 28 voti favorevoli (gli M5S presenti più Forza Italia), 9 contrari (Pd, #RomaTornaRoma, Con Giorgia e Fdi-An) e 1 astenuto (Lista Marchini) la delibera 38/2017 che conferma la dichiarazione di pubblico interesse alla proposta di realizzazione del nuovo stadio della Roma a Tor di Valle, con l’adeguamento del precedente provvedimento 132/2014 alle condizioni e obiettivi prioritari indicati nella deliberazione di Giunta capitolina 48/2017. Al voto finale, salutato da una lunga ovazione da parte dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle presenti, ha partecipato anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

LEGGI ANCHE: Stadio Roma, Caudo: “Bluff a 5 Stelle, le opere le pagano i cittadini e aumentano profitti privati”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»