fbpx

Tg Lazio, edizione del 14 febbraio 2020

SALVATORE CASAMONICA, DIABOLIK E UN LEGALE: ‘PAX MAFIOSA’ TRA CLAN OSTIA

Una pax mafiosa tra i clan di Ostia, gli Spada e quello di Marco Esposito, detto ‘Barboncino’. A garantirla, secondo le indagini dei finanzieri del Comando provinciale coordinati dalla Dda, Salvatore Casamonica e un avvocato romano, entrambi indagati per il reato di concorso esterno in associazione per delinquere di stampo mafioso. Sarebbero stati loro, in concorso con Fabrizio Piscitelli, detto Diabolik, il capo ultrà della Lazio freddato il 7 agosto scorso al parco degli Acquedotti, a fare da garanti di questo patto criminale.

TRASPORTI, PUBBLICATO DECRETO CON FONDI PER TRAM E FUNIVIE ROMA

Novità in arrivo per il trasporto pubblico romano. Il ministero dei Trasporti ha pubblicato il decreto che finanzia le linee tranviarie Togliatti e Verano-Tiburtina, le funivie Battistini-Casalotti ed Eur Magliana-Villa Bonelli e l’acquisto di 50 tram che potranno essere messi in circolazione sulla rete romana. Il Campidoglio ha fatto sapere, invece, che per il tram su via dei Fori Imperiali e via Cavour, se ne riparlerà a giugno con la presentazione di un nuovo progetto che prevede il collegamento con i binari del tram 8 a Piazza Venezia.

A MARZO LAVORI SU PIAZZALE OVEST TIBURTINA: PIÙ SPAZI PEDONALI

Un boulevard pedonale alberato, un’area pedonale di oltre 7 mila metri quadrati, e 12 alberi abbattuti per fare spazio a 43 nuove piante. E’ il progetto per il nuovo piazzale della stazione Tiburtina, legato all’abbattimento di un tratto della Tangenziale Est, presentato stamani nel corso di una riunione congiunta delle commissioni capitoline Mobilita’ e Urbanistica. L’inizio dei lavori è previsto a marzo. “Con una variante progettuale abbiamo pensato a una sistemazione piu’ adeguata ai cittadini- ha detto l’assessore ai Lavori pubblici, Linda Meleo- Entro febbraio prevediamo la chiusura delle attività sulla tangenziale per poi lavorare sul piazzale”.

CORONAVIRUS, SPALLANZANI PRONTO AD ACCOGLIERE 17ENNE ITALIANO

Continuano ad essere ricoverati nella terapia intensiva dello Spallanzani i coniugi cinesi positivi al Coronavirus. Secondo l’ultimo bollettino medico, le loro condizioni sono stabili. Nel complesso, sono nove i pazienti ricoverati, compreso l’unico italiano contagiato che è asintomatico e senza febbre. Intanto in queste ore i ministeri della Salute e degli Esteri dovranno decidere se il 17enne rimasto a Wuhan che rientrerà domani in Italia, sarà trasferito allo Spallanzani. L’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, ha spiegato che l’ospedale è pronto ad accoglierlo.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

14 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»