Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bologna, sgombero all’ex Veneta: attivisti di Crash sul tetto

Dal tetto hanno chiesto (a quanto si legge sulla loro pagina Facebook) 'l'apertura di un tavolo con il Comune'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA –  È iniziato questa mattina intorno alle 7 lo sgombero della stazione ex Veneta di via Zanolini a Bologna, occupata venerdì dal collettivo Crash.

Sul posto sono presenti le camionette della Polizia e dei Carabinieri, oltre a due camion dei Vigili del fuoco, e al momento la situazione è in fase di stallo, dal momento che, nonostante la forte pioggia, alcuni attivisti si sono barricati sul tetto.

Dal tetto hanno chiesto (a quanto si legge sulla loro pagina Facebook) “l’apertura di un tavolo con il Comune”.

Nel frattempo, mentre si sta provvedendo a murare gli ingressi della struttura, una ventina di attivisti sta protestando al centro della rotatoria vicino all’ex stazione.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»