Stretta sui rientri: tamponi per chi torna da Malta, Grecia, Spagna e Croazia. Stop a ingressi dalla Colombia

Speranza: "Dobbiamo continuare sulla linea della prudenza per difendere i risultati raggiunti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo le azioni messe in atto nei giorni scorsi dalle Regioni per frenare l’aumento dei contagi ‘da rientro’, ora arriva la decisione del Governo che prevede sull’intero territorio nazionale il tampone obbligatorio per chi fa ritorno dai Paesi europei con il maggior numero di casi di Coronavirus. “Ho firmato una nuova ordinanza che prevede test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Inoltre si aggiunge la Colombia alla lista dei Paesi per cui è previsto divieto di ingresso e transito. Dobbiamo continuare sulla linea della prudenza per difendere i risultati raggiunti negli ultimi mesi con il sacrifico di tutti”. Lo annuncia su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»