Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Le Presidenziali USA diventano social con l’accordo Twitter-Cbs news

ROMA - Dallo sport alla politica. Dopo i test effettuati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

twitterROMA – Dallo sport alla politica. Dopo i test effettuati in occasione del torneo di Wimbledon, Twitter è pronta a garantire una svolta social alle prossime Presidenziali, mandando in diretta video le Convention di repubblicani e democratici.

Da Periscope alla piattaforma Live

L’iniziativa parte dalla collaborazione tra il sito di microblogging e Cbs news. Grazie al nuovo accordo, gli utenti potranno collegarsi alla piattaforma e seguire in diretta i dibattiti politici dei candidati in vista delle elezioni 2016.

L’accesso alla diretta non riguarderà però Periscope, l’app di Twitter nata per le dirette streaming, ma avverrà tramite la piattaforma Live testata in occasione del torneo di Wimbledon.

Accordo Twitter e Cbs: un modo per attirare nuovi utenti

Punto di forza della nuovo accordo Twitter e Cbs news, è il fatto che per assistere alle dirette non occorre essere per forza registrati al social network. Anche senza account quindi, si potranno seguire i duelli politici dei candidati alle Presidenziali. Una strategia, quella adottata, che si spera attrarrà nuovi utenti.

Ad inaugurare il ciclo di Convention sarà il Partito repubblicano a Cleveland il 18 luglio, a cui seguirà quella del Partito democratico a Philadelphia la settimana successiva.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»