Solidarietà, ad associazione sclerosi multipla 2.000 euro

Ricavati da vndita dvd "Panem", spettacolo firmato bradipoteater
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sm_solidarieta1SAN MARINO- I 2 mila euro ricavati dalla vendita del DVD dello spettacolo teatrale “Panem – in ricordo del bombardamento aereo del 26 giugno 1944”, scritto da Massimo Rastelli e messo in scena da Bradipoteater, sono stati donati oggi pomeriggio all’Associazione sammarinese sclerosi multipla.

Alla cerimonia di consegna, svolta nella sede della Cassa di risparmio della Repubblica di San Marino, che è anche sponsor dell’iniziativa, hanno partecipato il vice direttore dell’istituto bancario, Gian Primo Giardi, e il segretario di Stato alla Cultura, Giuseppe Morganti, che ha patrocinato l’iniziativa.

Lo spettacolo, scrivono Cassa di risparmio e Bradipoteater in una nota congiunta, parla di una struttura, il “Silo-Molino-Forno”, che nel periodo della seconda guerra mondiale “ha continuato a sfornare pane, anche dopo il bombardamento, durante il passaggio del fronte, quando a San Marino erano rifugiati migliaia e migliaia di sfollati, una razione per ogni adulto e per ogni bambino”.

Si parla di chi tentava di sopravvivere “alla guerra, alle malattie, al disordine, alle bombe, agli eserciti invasori, agli eserciti alleati e alla fame”. Oltre alla rappresentazione teatrale il DVD offre una serie di interviste con gli attori. La regia dello spettacolo è stata curata da Aleksandra Di Capua e Andrea Tamagnini. Alla realizzazione ha collaborato il Centro Sociale di Fiorentino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»