hamburger menu

È morta l’attrice Anne Heche, era in coma dopo un incidente automobilistico

La 53enne si è schiantata con la sua Mini Cooper contro una casa a Los Angeles. In ospedale era risultata positiva alla cocaina

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

(Foto dal profilo Instagram di Anne Heche)

ROMA – Non ce l’ha fatta Anne Heche, l’attrice statunitense, coinvolta lo scorso 5 agosto in un grave incidente: la 53enne si è schiantata con la sua Mini Cooper contro una casa a Los Angeles. A seguito dell’impatto, l’auto ha preso fuoco. Da subito le condizioni erano apparse gravi, dal 9 agosto era in coma. Le macchine a cui era attaccata sono state staccate questa sera, secondo quanto riporta il Daily Mail.

“Purtroppo, a causa del suo incidente, Anne Heche ha subito una grave lesione cerebrale anossica e rimane in coma, in condizioni critiche. Non ci si aspetta che sopravviva“, aveva fatto sapere la sua famiglia nelle scorse ore attraverso un ultimo comunicato che non lasciava molte speranze.

Heche, celebre per i suoi ruoli nel remake di “Psyco” del 1998 e “Donnie Brasco” e protagonista del gossip per la sua storia con la conduttrice Ellen Degeneres, in ospedale era stata sottoposta ai test tossicologici ed è risultata positiva alla cocaina.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T20:23:03+02:00