Al Vinitaly scambio di bottiglie tra Emiliano e “il compagno” Zaia

VERONA -  Scambio di battute e di bottiglie tra il
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Luca_ZAIA3

VERONA –  Scambio di battute e di bottiglie tra il presidente della Regione Veneto Luca Zaia e  il collega della Puglia Michele Emiliano al Vinitaly, Salone internazionale del vino e dei distillati, in corso a Verona. “C’è una simpatia personale che ci unisce dal primo giorno”, spiega Zaia, che continua “quando mi messaggia mi chiama compagno Zaia“. Prosecco millesimato, Amarone Valpolicella, Fiori d’Arancio, Lison classico e Marzemino i vini scelti da Zaia come biglietto da visita. Primitivo di Manduria, Rosato da Negroamaro, Salice salentino e Moscato di Trani quelli portati da Emiliano.

Di Fabrizio Tommasini, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»