Incide i nomi di moglie e figlia sul Colosseo, turista denunciato

"Roma merita rispetto. Chi ha ferito il Colosseo ha ferito tutti i romani e tutti coloro che amano la città", ha scritto su Twitter la sindaca Raggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ennesimo sfregio ai danni del Colosseo da parte di un turista che ha pensato bene di immortalare il suo passaggio e quello della sua famiglia nell’anfiteatro Flavio.

Nel tardo pomeriggio di ieri, il personale della Soprintendenza speciale del Colosseo addetto alla vigilanza interna del prezioso monumento ha visto e segnalato ai Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante, in servizio di Stazione mobile nella piazza antistante l’ingresso pedonale al Colosseo, un turista dell’Ecuador di 55 anni che con una moneta da 1 euro aveva appena inciso le scritte ‘Rachid 2017’ e ‘Diana’ – nomi della moglie e della figlia dell’uomo – su uno dei pilastri.

Il 55enne è stato portato nella vicina caserma dei Carabinieri di via Tasso e denunciato a piede libero con l’accusa di danneggiamento aggravato su edifici d’interesse storico e artistico.

RAGGI: ROMA FERITA, CITTÀ MERITA RISPETTO

“Roma merita rispetto. Chi ha ferito il Colosseo ha ferito tutti i romani e tutti coloro che amano la città”, ha scritto su Twitter la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»