Trump-Xi Jinping: “Alleati, cooperiamo”

ROMA - Cina e Stati Uniti sono "alleati che cooperano" e insieme possono "migliorare le relazioni bilaterali fino a
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cina e Stati Uniti sono “alleati che cooperano” e insieme possono “migliorare le relazioni bilaterali fino a un livello mai raggiunto prima”: così il presidente Xi Jinping sul colloquio telefonico di questa mattina con il suo omologo americano Donald Trump.

Il giudizio del capo di Stato cinese è citato in una nota diffusa oggi a Pechino. Secondo la Casa Bianca, il colloquio è stato “molto cordiale” e segnato dall’impegno di Trump a rispettare la dottrina della “unica Cina”, pilastro dei rapporti tra Pechino e Washington sin dagli anni ’70 del secolo scorso. A alimentare i timori di una svolta, e di un inasprimento delle relazioni bilaterali, un colloquio telefonico che si era svolto a dicembre tra Trump e la presidente di Taiwan Tsai Ing-wen.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»