Riforma Costituzionale. Nasce in Calabria il primo comitato per il Sì

REGGIO CALABRIA - E’ stato costituito a Reggio Calabria il primo comitato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aula-Consiglio-Regione-CalabriaREGGIO CALABRIA – E’ stato costituito a Reggio Calabria il primo comitato del SI’ al referendum per le riforme costituzionali che si terrà il prossimo autunno. A darne notizia, è il consigliere regionale del PD Domenico Battaglia, promotore e presidente del neo comitato che  annuncia al riguardo una conferenza stampa che sarà indetta nei prossimi giorni.

“Il disegno di legge costituzionale portato avanti dal Ministro per le Riforme on.le Maria Elena Boschi – spiega Battaglia- riceverà a breve il via libera definitivo dal Parlamento e solo dopo passerà al vaglio dei cittadini italiani che dovranno esprimersi sull’impianto della riforma. Dopo decenni segnati da tentativi andati a vuoto, finalmente il Governo Renzi taglia un risultato di grande rilevanza politico-istituzionale, riscrivendo la Costituzione nella parte in cui va a superare l’attuale sistema bicamerale con la nascita del Senato delle autonomie locali, a ridefinire ruoli e competenze dello Stato e delle Regioni e a rafforzare gli strumenti di democrazia diretta”.

“Infine- conclude Domenico Battaglia- con soddisfazione, registriamo le prime e già numerose adesioni al comitato costituito da esponenti della società civile,  giovani, professionisti, consiglieri comunali e provinciali che qui indichiamo: Maria Pia Porcino, Patrizia Riccio, Angela Casciano, Lidia Violi, Maria Teresa Bruzzese, Francesca Loredana Coppola, Rosa Lombardo, Teresa Malavenda, Rosalba Mallamo,  Vincenzo Carabetta,  Alessandro Repaci, Cristian Lofaro, Rosario Laboccetta, Daniel Barillà, Marco Schirripa, Giuseppe Putortì,  Giuseppe Sera, Antonello Luccicano, Gregorio Frosina,  Galluccio Vincenzo, Paolo Malavenda,  Carmelo Versace, Giuseppe Palmisani, Vincenzo De Leo, Francesco Barillà, Francesco Cagliuso, Antonino Russo”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»