fbpx

5 sensi per scoprire Ottaviano, ‘SensAzioni’ raccontato dai bambini

NAPOLI – Con questa esperienza “abbiamo scoperto che tutti hanno un ruolo fondamentale e che nessuno e’ meno importante degli altri”. Anna Laura, Aurora e Beatrice raccontano la loro esperienza sul set di SensAzioni, il cortometraggio vincitore del premio ‘Giovani Visioni – Scuola Secondaria di I grado’ assegnato, nell’ambito della scorsa sezione Schermo Napoli Scuola del Napoli film festival da Diregiovani in sinergia con l’Agenzia di stampa Dire. “Questo e’ stato il primo anno – sottolinea Flavio Ricci dell’associazione Tycho che ha girato e prodotto il documentario – che abbiamo lavorato con bambini cosi’ piccoli. Ci aspettavamo qualche difficolta’ in piu’ a fargli comprendere il linguaggio cinematografico, invece e’ stato molto gratificante”.

In SensAzioni i bambini sono invitati a conoscere e riconoscere attraverso i cinque sensi degli elementi che caratterizzano la propria citta’, Ottaviano. Per farlo, spiega Giovanna Dipalma di Tycho, “ci siamo serviti dello strumento principale di comunicazione con i bambini, il gioco.

Dopo il primo approccio con il primo senso, l’udito, in cui i bambini erano molto tesi, mano mano hanno iniziato a sciogliersi e a mettersi in gioco”. “Le parole costruiscono il territorio, costruiscono il senso di solidarieta’”, rimarca Michele Montella, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo D’Aosta di Ottaviano (Napoli). “L’associazione Tycho ha coniugato perfettamente quest’idea con i mezzi multimediali e – conclude – abbiamo fatto un buon lavoro”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

9 Luglio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»