Dal ministero degli Esteri il sì alla desecretazione dell”Armadio della vergogna’

ROMA - "Dal ministero degli Esteri è arrivato il
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FarnesinaROMA – “Dal ministero degli Esteri è arrivato il sì alla desecretazione dell”Armadio della vergogna’ rinvenuto nel 1994 presso il tribunale militare di Roma”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, durante la presentazione del libro di Aldo Cazzullo ‘Possa il tuo sangue servire’ in corso alla Sala della Regina di Montecitorio. Nell’armadio erano contenuti 695 fascicoli d’inchiesta sui crimini di guerra commessi in Italia durante l’occupazione nazifascista.

“Avevo chiesto- prosegue la presidente- di togliere il segreto e due giorni fa Gentiloni mi ha detto che gli atti del Ministero fino al 1964 saranno presto desecretati”.

“Bisogna fare i conti- conclude Boldrini- con l’onta delle leggi razziali che il parlamento italiano votò all’epoca all’unanimità con atti concreti come questo. Non possiamo avere paura del nostro passato”.

(Prosegue nel notiziario DIRE in abbonamento)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»