Caso scontrini, assolto l’ex sindaco di Roma Marino

La Procura aveva chiesto la condanna a tre anni e quattro mesi. Lui: "Sono felice. Me l'aspettavo pienamente perche' sapevo di essere innocente"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I. MarinoROMA  – L’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, è stato assolto dalle accuse di peculato e truffa nell’ambito del processo sui casi degli scontrini presentati al Campidoglio per ottenere rimborsi e delle consulenze della onlus Imagine. La Procura aveva chiesto la condanna a tre anni e quattro mesi.

MARINO: ACCUSE INFAMANTI, ORA RISTABILITA VERITA’

“Sono felice. Me l’aspettavo pienamente perche’ sapevo di essere innocente. Ringrazio la giustizia perche’ di fronte ad accuse infamanti e anche a comportamenti della politica e dei media davvero molto pesanti da tollerare, per un anno, la giustizia ha ristabilito la verita’. Adesso, ci sara’ nei giorni e nei mesi che verranno la necessita’ di interrogarsi sulle responsabilità che alcuni uomini e alcune donne della politica hanno avuto in questa vicenda”. Con queste parole l’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha accolto la sentenza di assoluzione.

LEGGI ANCHE

Ecco la lettera dell’arcivescovo a Marino: “Ti aspettiamo a Philadelphia”

Marino a Philadelphia, il Papa: “Io non l’ho invitato” – AUDIO

Roma, cittadini in Campidoglio per Marino: “Daje Ignà”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»