Incendi, arrestato il responsabile dei roghi a Solapaca /VIDEO

Inchiodato dal Gps e dalle telecamere per gli eventi dei 12 e 22 agosto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Arrestato dal personale della Forestale un uomo per incendio boschivo nel beneventano. Il fermo e’ avvenuto grazie ad alcune telecamere posizionate all’interno dell’area protetta del Parco Regionale del Taburno, nel comune di Solopaca.

Nell’attivita’ in materia ambientale coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, il personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del Corpo forestale dello Stato ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un uomo ritenuto il presunto responsabile dei roghi avvenuti nella zona del beneventano il 12 e 22 agosto.


Gli uomini della Forestale hanno visionato i filmati dai quali si e’ accertato che il presunto responsabile agiva sempre all’imbrunire e gettava gli inneschi dalla propria vettura lungo il ciglio stradale, col fine probabile di creare dei pascoli. L’uomo era gia’ attenzionato dagli inquirenti i quali avevano posto sulla vettura ripresa, un dispositivo GPS per la localizzazione degli spostamenti. La Forestale ricorda che “in tutti i terreni percorsi dal fuoco sono vietati per 10 anni sia il pascolo che la caccia, nonche’ tutte le attivita’ edilizie e di rimboschimento”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»