Assessore Clemente: “Giovani napoletani capaci anche se ci sono pochi fondi per start-up”

ROMA - "Promuovere la solidarietà e nel contempo le opportunità per i giovani attraverso esperienze lavorative o di volontariato è
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Promuovere la solidarietà e nel contempo le opportunità per i giovani attraverso esperienze lavorative o di volontariato è il programma che l’Agenzia Nazionale per i Giovani, il 24 gennaio 2019, per la prima volta, ha presentato a Napoli presso la Sala Giunta di Palazzo S. Giacomo. Durante la giornata molteplici sono stati gli incontri che hanno visto me e il Direttore dell’Agenzia, Domenico De Maio, con le realtà giovanili della città”. A spiegarlo alla Dire con un suo contributo è l’Assessore ai giovani del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, membro del Comitato DireDonne.

“Ho mostrato a Domenico la straordinaria capacità che i giovani napoletani danno prova di avere nonostante la mancanza di fondi per start-up e iniziative dedicate. La visita al carcere minorile di Nisida- ha spiegato Clemente nel suo articolo- ancora una volta ci ha dimostrato come il recupero di giovani a rischio può avvenire in qualsiasi momento, grazie alla volontà di uomini e donne straordinari che ogni giorno si impegnano affinché questi ragazzi possano avere un futuro migliore.Valori che vengono espressi in modo chiaro anche nel progetto promosso dall’ANG: Corpo di Solidarietà Europea, che consiste nel coinvolgere i giovani tra i 18 e i 30 anni e varie organizzazioni in attività di solidarietà e impegno, grazie a piccoli progetti di solidarietà che possono comprendere dalla cura di un’area verde alla creazione di un laboratorio e/o digital reading”.

Ha sottolineato l’assessore: “La solidarietà è un nobile gesto, una necessità per chi la compie e per chi la riceve. E’ una questione della nostra vita, dove un uomo senza un altro uomo non è nessuno. Partecipare al programma- ha concluso- è semplice: bisogna collegarsi alla piattaforma online dell’ANG e iscriversi, in seguito è possibile presentare progetti e che prevedano il coinvolgimento di giovani iscritti al Corpo Europeo di Solidarietà e candidature per altri progetti”.

Per maggiori informazioni in merito il link utile è il seguente: http://www.agenziagiovani.it/corpo-europeo-di-solidarieta/2290-partecipa ma molte opportunità vengono segnalate anche sulla pagina facebook dell’Assessorato ai Giovani https://www.facebook.com/AssessoratoGiovaniNapoli/ .

(Contributo di Alessandra Clemente, assessore ai giovani del Comune di Napoli)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»