NEWS:

Manfredi approva il decreto sui Campi Flegrei: “Intanto sblocchiamo opere ferme da troppo tempo”

Il sindaco di Napoli: "Per l'attività di indagine le risorse sono sufficienti"

Pubblicato:06-10-2023 17:42
Ultimo aggiornamento:08-10-2023 17:36
Autore:

campi-flegrei
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

NAPOLI – “Sicuramente è un provvedimento che va nella direzione giusta, ha raccolto tutti i suggerimenti che io e gli altri sindaci abbiamo fatto in queste settimane di incontri”. Il sindaco metropolitano di Napoli Gaetano Manfredi commenta così, con la Dire, il decreto legge sui Campi Flegrei.
“Chiaramente – osserva l’ex rettore della Federico II, intervenendo a margine della presentazione del progetto “AS.S.O. AScolto, Supporto, Orientamento” a Caivano – esiste un grande tema che è quello dell’eventuale miglioramento sismico dell’edilizia privata qualora si individuino delle vulnerabilità particolari. Su quello chiaramente va fatto qualcosa in più, però riguarda una fase successiva. Adesso partiamo con le valutazioni, con la messa a punto di piani che siano affidabili e poi, soprattutto, sblocchiamo le tante opere relative agli assi viari che sono legate al piano di emergenza”.

“Ce ne sono alcune, soprattutto nei Comuni di Pozzuoli e Bacoli, che – ancora il primo cittadino – sono finite e non aperte, oppure ferme da un po’ di tempo. Quindi: attivarsi in questa direzione, superare gli ostacoli burocratici, far ripartire una serie di progetti che sono fermi da troppo tempo è un modo molto concreto per dare una risposta all’emergenza bradisismo“.

LEGGI ANCHE: Dal Cdm ok al decreto Campi Flegrei. Al via le prove di evacuazione dai pronto soccorso


MANFREDI: PER PRIME ATTIVITÀ RISORSE SONO SUFFICIENTI

Le risorse disponibili sono sicuramente sufficienti per tutta l’attività di indagine, valutazione e monitoraggio. Laddove sia necessario fare interventi più significativi sull’edilizia pubblica, e anche su quella privata, si debbono individuare altre risorse”, ha spiegato Manfredi. “Un’idea, ad esempio, per l’edilizia privata – suggerisce – potrebbe essere quella di far ripartire il Sisma Bonus, limitato ovviamente all’area bradisismica”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy