NEWS:

Rivoluzione Roma, Gualtieri presenta la nuova passeggiata archeologica tra i Fori, via dei Cerchi e via di San Gregorio

Presentato un concorso internazionale per la progettazione di questo anello pedonale

Pubblicato:06-10-2023 14:33
Ultimo aggiornamento:06-10-2023 14:33
Autore:

roma_fori imperiali
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Una passeggiata archeologica pedonale che attraversa tutta l’area centrale di Roma e va dai Fori imperiali a via di San Gregorio fino a via dei Cerchi e via di San Teodoro, coinvolgendo anche le salite al Campidoglio e dal ramo di accesso da via Cavour. È una rivoluzione mai vista quella presentata oggi dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che davanti alla stampa ha lanciato un concorso internazionale per la progettazione di questo anello pedonale come primo tassello di un piano molto più ampio.

Siamo felici di presentare il nuovo grande concorso internazionale di progettazione, che è stato da poco pubblicato, per la realizzazione della nuova passeggiata archeologica che è il perno di un progetto più ampio distribuito in una serie di interventi tra cui questo concorso che nella nostra idea sarà la prima parte del piano strategico che completerà quell’opera di ridefinizione urbanistica dell’area archeologica centrale. Questo progetto è frutto di un percorso molto ampio lavoro di tantissime persone coordinate da Walter Tocci”, ha detto il sindaco illustrando questa “sfida di grande complessità” che prevede uno stanziamento collettivo di circa 300 milioni di euro. Il concorso per la passeggiata archeologica è stato pubblicato lo scorso 4 ottobre, il termine di consegna dell’elaborato è fissato al 29 dicembre, l’esito del concorso al 31 gennaio 2024 e la classifica definitiva si conoscerà il 14 febbraio 2024. Ma quando si potrà passeggiare liberamente intorno al Palatino? “Vorremmo realizzare tutto questo tra il 2025 e il ’26– ha detto il sindaco- mentre tutto il programma operativo ha un orizzonte di consiliatura con alcuni interventi che verranno già terminati prima del Giubileo e poi per il 2027 tutti gli interventi saranno conclusi”.

Oltre alla passeggiata pedonale, tra gli altri interventi è previsto anche un anello pedonale da realizzare con i fondi di Caput mundi, il capitolo del Pnrr dedicato alla Capitale, all’interno della quota archeologica dei Fori imperiali. “Verranno realizzate delle passerelle per poter passeggiare meglio all’interno dei Fori imperiali. Dal Foro di Traiano a quello di Augusto, poi quello di Nerva e quello della Pace per ricongiungersi infine con la passerella già esistente del foro di Cesare”, ha specificato Gualtieri, che ha aggiunto: “Vogliamo rafforzare anche la possibilità di passaggio tra i Fori imperiali e quelli romani con delle passerelle che verranno realizzate sopra, a livello stradale”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy