Roma, la Rinascente di piazza Fiume si rifà il look: interventi su facciate e marciapiedi

I lavori saranno conclusi nel 2023 ma ben prima sarà possibile accedere nei vari piani del negozio e al piano ristorante
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La sede della Rinascente di piazza Fiume si rifà il look. A circa quattro anni dall’inaugurazione dello store principale di Roma, a via del Tritone, avvenuta nel 2017, il gruppo facente capo all’imprenditore thailandese Chirathivat ha deciso di rinnovare anche la seconda sede capitolina, con un intervento da 37 milioni che prevede la pulizia della facciata del palazzo, il rinnovo delle vetrate e delle vetrine, e un intervento di rifacimento sui tre marciapiedi che circondano l’edificio. L’intervento di rifacimento dello storico palazzo è stato presentato questa mattina dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, dall’Ad de La Rinascente Pierluigi Cocchini e dai vertici di Prelios, la società proprietaria del palazzo, rappresentati da Alessandro Busci.

“I lavori sono già partiti- ha spiegato Cocchini- Noi non ci riteniamo una catena, quello che facciamo è creare una collezione di negozi. Certamente c’è un ‘fil rouge’ che li unisce tutti ma ogni negozio è diverso dall’altro. Anche per lo store di piazza Fiume useremo questo approccio e non ci limiteremo ad un restauro ma metteremo in campo un intervento per ridare vita a questo luogo”.

L’edificio che ospita la Rinascente di piazza Fiume risale al 1961 e fu realizzato dagli architetti Franco Albini e Franca Helg secondo canoni rivoluzionari, per quel tempo.
La ristrutturazione, concordata con la fondazione Albini, prevede, più nello specifico, il restauro della facciata che sarà ripulita, la realizzazione di un ascensore esterno sul fianco del palazzo, nuove vetrate e nuove vetrine in strada, come erano in origine, la ‘spellatura del tetto’, dove sbarcherà un nuovo ristorante alla moda con spazi all’aperto e vista panoramica su piazza Fiume, la ristrutturazione degli interni, con un nuovo mix di brand, e il rifacimento dei marciapiedi.

I lavori saranno conclusi nel 2023 ma ben prima sarà possibile accedere nei vari piani del negozio, e al piano ristorante, che di volta in volta saranno ristrutturati senza una chiusura generalizzata dello store. Una volta completati tutti gli interventi La Rinascente di piazza Fiume si concentrerà in particolare, ha spiegato ancora Cocchini, su scarpe da donna, beauty e brand emergenti della cosmetica. Ma non mancheranno le altre tipologie merceologiche. All’ultimo piano, ad esempio, sarà presente una cantina con migliaia di bottiglie in vendita.
Come detto gli investimenti saranno pari a 37 milioni. Il proprietario del palazzo, la società Prelios, ne ha messi 23, La Rinascente 9 e i brand 5 per gli arredi interni.

“Questo- ha commentato Raggi- è un grande progetto di riqualificazione che Rinascente ha voluto portare avanti dopo quello sulla sede del Tritone e dove c’è stata ulteriore attenzione con l’interessamento sui marciapiedi. Per Fiume c’è la stessa metodologia di intervento con il rifacimento dei 3 marciapiedi e i giardini interni. Un importante segnale dall’imprenditoria perché Roma sta ripartendo“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»