Tg Musica, edizione del 2 marzo 2021

In questa edizione le norme anticovid, gli ospiti e i cantanti in gara e gli sketch di Fiorello con Achille Lauro e Ibrahimovic a Sanremo 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO 71, TAMPONI E TRANSENNE: MASSIMA ALLERTA PER FESTIVAL

Mascherine d’ordinanza, tamponi ogni 72 ore ai giornalisti accreditati e un Teatro Ariston transennato dalle forze dell’ordine per evitare i tipici assembramenti di fan e curiosi. Inizia così la settimana del 71esimo Festival di Sanremo, in partenza il 2 marzo su Rai1. Un’edizione che Amadeus e Fiorello hanno definito storica perché, oltre alle canzoni in gara, sarà ricordata per il rigido protocollo sanitario che la regola. Si cerca di evitare che i contagi in Liguria, appena tornata gialla, crescano. ‘La musica non si ferma mai’, però, come si legge nel claim della kermesse, che quest’anno cercherà di regalare “cinque serate di spensieratezza”.

SANREMO 71, UN FESTIVAL ‘MADE IN ITALY’

Sanremo 70+1, come l’ha definito più volte la Rai, sarà una celebrazione molto ‘made in Italy’. Lo ha ribadito ancora una volta Amadeus, che ha smentito la presenza di ospiti internazionali al festival. Negli ultimi giorni, in molti si erano augurati la partecipazione di Lady Gaga, a Roma per le riprese del film di Ridley Scott sull’assassinio Gucci. “Sarebbe fantastico- ha detto il direttore artistico e conduttore- ma è molto impegnata per la pellicola. Tutto potrebbe succedere ma non penso ci sia la possibilità”. Tra gli ospiti attesi Diodato, che aprirà il festival, Laura Pausini che festeggerà la vittoria ai Golden Globe, Il Volo con l’omaggio a Ennio Morricone. Poi ancora Loredana Bertè, Mahmood, Alessandra Amoroso e Emma Marrone, Negramaro, Ornella Vanoni e Francesco Gabbani.

FEDEZ, GAZZÈ E ARISA APRONO IL FESTIVAL DI SANREMO

Fedez e Francesca Michielin, Max Gazzè ma anche Arisa e Aiello. E ancora: Annalisa, Colapesce e DiMartino, Coma Cose, Fasma e Ghemon. Poi Irama, Madame e Maneskin. Sono questi i nomidei ‘Big’ che inaugureranno la gara del Festival di Sanremo il 2 marzo. Ventisei in tutto i cantanti che vedremo divisi nelle prime due puntate e che giovedì si esibiranno con le cover delle canzoni italiane più amate. Durante le dirette spazio alle ‘Nuove Proposte’. Nella prima serata, al loro debutto, Avincola, Elena Faggi e Gaudiano.

FIORELLO PROMETTE SCINTILLE CON ACHILLE LAURO E IBRAHIMOVIC

“È una contraddizione pazzesca: nessuno in sala e milioni telespettatori da casa. Forse servirà per avere meno emozione lì, ma sarà tutto nuovo e non vedo l’ora di vedere come andrà”. Fiorello mette da parte, per un po’, l’ironia che lo contraddistingue e guarda alle cinque serate che lo vedranno protagonista sul piccolo schermo con uno sguardo diverso rispetto a quello dello scorso anno. Da vero mattatore, però, promette scintille: un duetto con Achille Lauro e siparietti con Ibrahimovic. Parola d’ordine è divertire perché Sanremo è pur sempre Sanremo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»