Giornata mondiale contro l’Hiv, l’Africa è in prima linea: il numero dei contagi si è ridotto

L'Africa guida la lotta contro l'Aids: nella giornata internazionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

aids_hiv_africaL’Africa guida la lotta contro l’Aids: nella giornata internazionale dedicata al contrasto alla malattia lo confermano dati Onu secondo i quali nel continente dal 2000 il numero dei contagi si e’ ridotto del 41%. Una tendenza positiva che, nonostante il milione e 400.000 nuovi casi registrati nel 2014, ha spinto il direttore di Unaids Michel Sidibe’ a ribadire pochi giorni fa la propria fiducia: “Porre fine all’epidemia e’ possibile“.

Nel 2014, a livello globale, le vittime dell’Aids sono state circa 100.000 in meno rispetto all’anno precedente. Le persone affette dal virus dell’hiv all’origine della malattia sono restate pero’ 36 milioni e 900.000, circa 700.000 in piu’ che nel 2013.

Nel mondo la tendenza e’ a una riduzione dell’incidenza: del 35%, cinque punti in meno rispetto al dato dell’Africa, comunque di gran lunga il continente piu’ colpito. (DIRE-MISNA)

Leggi anche:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»