Colletta alimentare, in Toscana raccolte 555 tonnellate di cibo, meno del 2014

cibo

FIRENZE – Raccolta alimentare in calo, quest’anno, in Toscana. In occasione della Giornata nazionale della “Colletta alimentare” di sabato scorso, in regione sono stati raccolte 555 tonnellate di prodotti alimentari che a brevissimo saranno in distribuzione nei centri convenzionati con il Banco Alimentare.

Un dato, su un totale nazionale di 8.990 tonnellate, in diminuzione (-4.7%) rispetto allo scorso anno: “Abbiamo avuto una flessione di raccolto- commenta Leonardo Carrai, presidente del Banco Alimentare della Toscana- segno di una crisi economica dalla quale ancora non siamo usciti. Ci dispiace per le 27 tonnellate in meno che non potremo far arrivare sulle tavole dei poveri nei prossimi mesi”. La giornata di sabato ha coinvolto nella raccolta più di 15.000 persone. “Di fronte ad un gesto così semplice- conclude Carrai- che fa venir fuori il meglio di noi stessi, non c’è Isis che possa prevalere: vinceremo sempre”.

30 Nov 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»