Niger, ad Agadez la base americana per i droni

droni_nigerROMA – Gli Stati Uniti starebbero costruendo una base per droni da 100 milioni di dollari alle porte della città di Agadez, snodo del Sahara nigerino cruciale per le operazioni anti-terrorismo nel nord e nell’ovest dell’Africa. A diffondere la notizia, a partire da documenti dello U.S. Africa Command, è stato il portale di giornalismo investigativo ‘The Intercept’. Stando alla sua ricostruzione, la base dovrebbe essere gestita unicamente dagli Stati Uniti nonostante Agadez ospiti anche un’installazione militare francese.

Il Niger è stato l’unico Paese disposto ad accogliere una base per gli MQ-9 Reaper, un modello nuovo, più grande e potenzialmente più letale rispetto ai Predator” scrive ‘The Intercept’: “In questo modo il Paese si è proposto come hub regionale per le missioni statunitensi di intelligence, sorveglianza e ricognizione nei confronti di una miriade di gruppi terroristici”.

29 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»