Totti dona la fascia a un bambino, ma non fa annunci - DIRE.it

Lazio

Totti dona la fascia a un bambino, ma non fa annunci

ROMA  – La festa di addio alla Roma di Francesco Totti si è chiusa simbolicamente con un passaggio di consegne, quello tra il Capitano che lascia la scena per sempre e il capitano del futuro, il più giovane calciatore delle giovanili, in campo con i suoi compagni per salutare la leggenda che si ritira.

LEGGI ANCHE Speravo che questo momento non arrivasse mai”: il discorso di Totti nel giorno dell’addio

Francesco Totti ha dato l’addio alla sua squadra, in un Olimpico letteralmente in lacrime, al termine della partita con cui la Roma ha battuto il Genoa centrando la qualificazione diretta per la Champions league.

Il Capitano non è riuscito ad abbandonare il campo nemmeno dopo i saluti ai tifosi, il lungo giro di campo, le strette di mano con i compagni di squadra, l’abbraccio con il Presidente. “Questo e’ il pezzo piu’ brutto. Ora e’ finita veramente. Mi levo la maglia per l’ultima volta. Spegnere la luce non e’ facile. Adesso ho paura. Non e’ la stessa cosa che si prova di fronte alla porta quando devi segnare un calcio di rigore. Questa volta non posso vedere attraverso i buchi della rete cosa c’e’ dietro. Concedetemi un po’ di paura. Questa volta sono io che ho bisogno di voi e del vostro calore. Con il vostro affetto riusciro’ a voltare pagina e a buttarmi in una nuova avventura”, ha detto Totti durante il discorso di addio.

LEGGI ANCHE Totti, ultima partita in giallorosso: ecco il video tributo della AS Roma

Tuttavia niente annunci. Totti non ha sciolto la riserva su quello che farà. Di certo il suo leggendario e trionfale percorso da calciatore con la Roma si è chiuso. E Roma sarà un po’ più triste senza il suo Capitano.

29 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»