Internet, a Pisa il primo collegamento nel 1986

pisa_torre

FIRENZE – Il 30 aprile l’Italia festeggia i 30 anni del primo collegamento, avvenuto a Pisa nel 1986 con il collegamento alla rete Arpanet fatto dal Cnuce, istituto del Cnr. Con questa scelta, commenta il sindaco della città della torre pendente, Marco Filippeschi, “Renzi dà un segnale forte. E’ molto bello che si ricordi con impegno, in tutto il paese, la memoria dei trent’anni dalla prima connessione italiana alla rete e che a questa memoria si leghi un rilancio, con la promozione della banda ultralarga. Per Pisa fu il giorno che rinnovò la vocazione antica di città della scienza e dell’innovazione“. Per il primo cittadino, quindi, “dobbiamo promuovere l’innovazione, che è l’unico spazio di crescita”. A Pisa, continua, “abbiamo una comunità culturale non solo forte per ricerca e didattica delle scienze, ma anche per capacità di dibattito sulle conseguenze dell’uso di internet e sul futuro della rete, così legato al futuro della democrazia e ai cambiamenti economico-sociali in un mondo che non trova la via per uscire da contraddizioni e conflitti sempre più gravi. Pisa può essere ancor più incrocio di culture giovani e non-conformiste, quali quelle che si esprimono con la Rete e cercano di dare un senso futuro ai cambiamenti”.

Di Diego Giorgi, giornalista

29 Marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»