AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE veneto

Capogruppo Rizzotto a Tosi: “Riveli quanto guadagna con cumulo cariche”

La capogruppo di Zaia presidente in Veneto, Silvia Rizzotto

La capogruppo di Zaia presidente in Veneto, Silvia Rizzotto

VENEZIA – “A Flavio Tosi e al suo gruppo in Consiglio regionale, come a suo tempo ad Alessandra Moretti del Pd, va solamente ricordata una frase di Pietro Nenni: ‘A giocare a fare i puri, c’è sempre qualcuno più puro che ti epura’. Così accade, a chi, solo per ben figurare, continua a proclamare verità parziali, continuando a nascondere la realtà dei fatti dalla campagna elettorale in qua”. Così, la presidente del gruppo Zaia presidente in Regione, Silvia Rizzotto, commenta le dichiarazioni del sindaco di Verona e leader di Fare, Flavio Tosi, e la notizia secondo cui i consiglieri regionali tosiani avrebbero depositato a palazzo Ferro Fini un progetto di legge per l’equiparazione dello stipendio dei consiglieri a quello del sindaco di Venezia.

“Nella piena libertà di ogni gruppo di presentare iniziative legislative sulla materia- dice Rizzotto- urge richiamare Flavio Tosi a una più completa trasparenza. Quando, oggi come in campagna elettorale, dichiara di vivere bene col suo stipendio da sindaco, Tosi tace e non rivela gli emolumenti di cui gode come presidente dell’Autostrada Brescia-Padova. E non è nemmeno la prima volta, visto che da mesi ripete il mantra di campare dignitosamente col suo compenso da primo cittadino. Non è così, e Tosi ben lo sa. Allora lo dica, con quanto vive, e a quanto ammontano tutte le indennità che riceve per le sue nomine: sia trasparente davvero. Non sia mai che si scopra che Tosi riceve compensi ben più alti di quelli di qualsiasi eletto in Regione, grazie al cumulo di cariche e incarichi”.

29 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988