Roma. Civati: "Macché Marino, i danni li ha fatti il Pd" - DIRE.it

Lazio

Roma. Civati: “Macché Marino, i danni li ha fatti il Pd”

ROMA – “Il partito continua a invocare la lealtà, ma non è riuscito ad essere leale verso il sindaco Marino né prima né durante né dopo Mafia Capitale. Perché bisogna dire che le polemiche contro di lui sono iniziate quasi subito, due anni fa”. A dichiararlo è Pippo Civati, ex Pd e fondatore di ‘Possibile’, in un’intervista rilasciata al mensile gratuito Lungotevere, consultabile online sul sito www.lungotevere.org/rivista.

Civati

Il deputato brianzolo, inoltre, sottolinea come ci sia stata da parte del Partito di Renzi “una gestione poco democratica della questione tra commissariamenti e sub-commissariamenti, tutto per evitare una doverosa assunzione di responsabilità. Si è teso semplicemente ad addossare la colpa a Marino”. L’11 ottobre a Ostiense si è svolta la prima assemblea cittadina di ‘Possibile’, che ha lanciato il progetto civico per la Capitale. “Il Pd nella Capitale ha dato una pessima idea di sé- dice ancora- Spero che la credibilità della Sinistra venga recuperata da un progetto proveniente da Roma, fatto dai romani e con personalità che siano diverse da chi ha governato finora la città. Basta coi capobastone”.

28 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»