Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia sostiene la comunità degli Yazidi in Iraq

militari-italiani-iraq

TRIESTE – Parte domani, giovedì 26 maggio, la tre giorni di incontri a livello istituzionale che vedrà la Regione Friuli Venezia Giulia protagonista di una serie di appuntamenti dedicati alla drammatica condizione della Comunità yazidi, una minoranza del Kurdistan iracheno perseguitata dall’estremismo islamico dell’Isis.

Domani mattina a Roma una delegazione, guidata dalla deputata del Parlamento federale iracheno Vian Dakhil Saeed, sarà ricevuta da un rappresentante del Governo italiano. Successivamente nel primo pomeriggio è previsto alla Camera dei deputati un confronto dedicato alla presentazione all’emergenza umanitaria di cui è vittima la Comunità yazidi in un’area, quella del Kurdistan iracheno, dove ci sono tre milioni di sfollati. Fra gli interventi, oltre a quelli della presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, ci saranno le relazioni dell’esperto dell’Azienda italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo (Aics) Marzio Babille e della rappresentante dell’Unicef per l’Iraq Mary Pereira Mendes.

Venerdì 27 maggio i rappresentanti della Comunità yazidi saranno ricevuti a Trieste dal presidente del Consiglio regionale Franco Iacop nella sede di piazza Oberdan, dove verrà inaugurata la mostra fotografica “Un passo verso la rinascita”, con le immagini di dodici ragazze yazidi rifugiate in un campo profughi dopo esser sopravvissute agli stermini e alle violenze. Quindi la delegazione, accompagnata dall’assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti, sarà ricevuta al Municipio di Trieste. Nel primo pomeriggio, al Polo universitario di Gorizia, a partire dalle 14.45, alla presenza fra gli altri dell’assessore regionale al Lavoro e alle Pari Opportunità Loredana Panariti, del sindaco di Gorizia Ettore Romoli e del rettore dell’Università di Trieste Maurizio Fermeglia, si terrà un convegno che verterà sui progetti di cooperazione internazionale in corso a favore della Comunità yazidi, oltre che su una serie di approfondimenti di carattere storico e sociale.

Sabato 28 maggio a Udine, alle ore 10, in sala Ajace, la delegazione yazidi sarà al centro di un incontro nel corso del quale, alla presenza del sindaco del capoluogo friulano Furio Honsell, del prefetto di Udine Vittorio Zappalorto e del presidente di Informest Enrico Bertossi, verranno affrontati di temi relativi all’emergenza umanitaria nel Kurdistan iracheno e al programma di aiuti che il Governo italiano sta fornendo alla popolazione.

25 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»