Mondo

Siria, Gentiloni: “Tregua un mezzo miracolo, fondamentale il ruolo della Russia”

Gentiloni 207A1754

MOSCA – E’ “un mezzo miracolo” che “da quasi un mese ci sia una riduzione della violenza e delle ostilità in Siria, tutti dobbiamo riconoscere che sono stati ottenuti risultati importanti”. Lo dice il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, nel corso della conferenza stampa congiunta con il ministro russo Lavrov a Mosca. E’ “fondamentale il ruolo russo nell’accompagnare una spinta che è indispensabile per raggiungere un risultato politico di avviare la transizione in Siria”.

25 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»