Liguria, da marzo 2019 Costa crociere torna a Genova

GENOVA – Dal 26 marzo 2019 Costa Crociere tornerà a frequentare il porto di Genova, dopo quasi 15 anni. Lo annunciano questa mattina in conferenza stampa il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, il sindaco di Genova, Marco Bucci, e il direttore generale di Costa Crociere, Neil Palomba. Sarà Costa Fortuna, nave da 3.470 passeggeri e 103.000 tonnellate, a stabilire il proprio home port sotto la Lanterna, da cui salperà ogni venerdì fino all’8 novembre 2019, per un totale di 34 scali.

Due le rotte interessate: la prima, in primavera e autunno toccherà anche Marsiglia, Barcellona, Valencia, Civitavecchia e La Spezia; la seconda in estate Marsiglia, Tarragona, Palma di Maiorca, Ibiza e Olbia. “Per Costa Fortuna, attualmente impegnata in Asia, si tratterà di un vero e proprio ritorno a casa– commenta Palomba- dal momento che è stata costruita da Fincantieri a Sestri Ponente e inaugurata a Genova il 22 novembre 2003. Siamo molto orgogliosi di questo passo, reso possibile grazie alla stretta collaborazione con Comuni e Regione. Abbiamo una flotta in espansione e abbiamo bisogno di nuovi porti e nuove destinazioni”.

Per Toti “è la conferma della attrattività della nostra regione sia dal punto di vista della logistica portuale sia di quello turistico. Costa è un marchio storico della nostra regione, ha il suo home port a Savona e finalmente torna a Genova, dato significativo simbolico e pratico. Ci confermiamo una regione centrale per questa tipologia di vacanza che sta crescendo come tutto il turismo”.

23 Marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»