AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Roma. Metro C, sopralluogo Centocelle-Lodi: apertura a metà luglio – VIDEO

ROMA – Un sopralluogo ‘giornalistico’ in vista dell’apertura al pubblico, prevista per metà luglio. Il consorzio Metro C stamattina ha aperto alla stampa romana i ‘tornelli’ delle stazioni Mirti, Gardenie, Teano, Malatesta, Pigneto e Lodi, le sei nuove fermate della terza linea della metropolitana della Capitale che a breve si andranno ad aggiungere alle 15 – da Montecompatri a Centocelle – già inaugurate lo scorso 9 novembre. I vertici del general contractor, insieme al presidente e amministratore delegato di Roma Metropolitane, Paolo Omodeo Salè, hanno visitato e accompagnato cronisti e telecamere a bordo dei moderni treni ‘driverless’ già in servizio  lungo la seconda tratta, che va dal Parco di Centocelle a piazza Lodi ed è lunga 5,4 chilometri. Non solo stampa, però, perché il 30 aprile ci sarà un nuovo Open Day Metro C, che permetterà ad abitanti e curiosi di visitare le sei stazioni prima ancora dell’entrata in servizio.

La metro C, ha commentato il presidente del consorzio, Franco Cristini, “è un’opera importante: di questa metropolitana ne esistono pochi esempi al mondo, e per di più è realizzata da società tutte italiane”. I lavori, ha ricordato, “sono iniziati circa 8 anni fa e in questi anni sono stati completati 18 chilometri di linea. Nel tratto già aperto il servizio si sta svolgendo in modo regolare, con i dati di Atac che parlano di percentuali superiori al 99%: la linea, quindi, funziona perfettamente“.

Intanto il 30 aprile tornerà l’Open Day Metro C. Porte aperte, dalle 12.30 alle 19.30, a romani e turisti per visitare le sei nuove stazioni della nuova tratta che apriranno a breve al pubblico.

22 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988