“L’Europa e’ stata generosa con la Gran Bretagna”: Cameron vincerà il referendum sul Brexit

cameron_britaineucampaign

L’Europa e’ stata generosa con la Gran Bretagna, e Cameron – non c’e’ dubbio – vincera’ il referendum sul Brexit del prossimo 23 giugno, evitando che le isole inglesi si stacchino dal continente”. Questo il pensiero di Clifford Longley, commentatore della Bbc, dando il benvenuto al pacchetto di misure che il premier britannico ha negoziato, la scorsa settimana, a Bruxelles, garantendo al Regno Unito uno status speciale nella Ue.

“Penso che molte nazioni europee- ha proseguito nel corso del suo intervento ripreso da organi di stampa cattolica- sarebbero rimaste sconvolte o avrebbero sentito un forte sentimento di lutto se la Gran Bretagna avesse lasciato l’Ue; e questo fattore emotivo ha giocato un ruolo importante nel convincere gli altri 27 Stati ad accettare un accordo che va loro stretto per molti aspetti”, ha detto Longley.

E adesso, “anche se vi sara’ una battaglia e sara’ lunga e feroce, con alti e bassi, e con sondaggi che daranno risultati molto diversi, Cameron ha gia’ vinto il dibattito e il 60% dei cittadini votera’ per rimanere con l’Ue. Con la vittoria del si’ la questione Europa sara’ chiusa per almeno 10 anni”.

Ad essere indecisi per ora sono i lettissimi tabloids. “Difficile sapere se continueranno il duro fuoco di fila di propaganda antieuropea che hanno condotto fino ad ora”, continua Longley. “Ma anche se lo faranno, la maggioranza degli elettori dira’ si’ all’Unione perche’ lo scontro in atto e’ tra due elites politiche, quella di Bruxelles e quella di Londra e al cittadino comune questo scontro di potere non interessa davvero” ha concluso.

22 Febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»