AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Sociale, Florenzi è il testimonial per i ‘Nonni d’Italia’- FOTO e VIDEO

florenzi nonni1ROMA – Con l’abbraccio dopo il gol dato alla nonna Aurora, per la prima volta sua spettatrice all’Olimpico, ha legato la sua immagine al mondo degli anziani. Alessandro Florenzi, il 24enne giocatore della AS Roma, è stato scelto come testimonial per ‘Millepiazze per i nonni d’Italia‘, la campagna promossa dalla Fondazione senior Italia (del network FederAnziani) per sostenere centinaia di centri anziani sparsi su tutto il territorio nazionale e sensibilizzare i più giovani al rispetto delle generazioni che li hanno preceduti. L’iniziativa è stata presentata oggi a Roma, presso il Grand hotel de la Minerve, alla presenza di: Alessandro Florenzi, calciatore As Roma; Beatrice Lorenzin, ministra della Salute; Roberto Messina, presidente Fondazione senior Italia; Mauro Baldissoni, direttore generale As Roma; Andrea Abodi, presidente Lega Serie B; Massimiliano Monnanni, segretario generale di Poste Italiane.florenzi nonni2

Ho avuto un rapporto speciale con tutti i miei nonni– ha detto Florenzi- tranne uno che non ho conosciuto. Con mia nonna, in particolare, ho un bel rapporto fatto di chiamate e di ‘in bocca al lupo’ prima della partita perché porta bene, ma anche perché in questo modo posso darle tante gioie. Mia nonna è una persona che mi sostiene sempre anche quando le cose non vanno bene“.  E dopo il gol contro il Barcellona, “nonna Aurora mi ha mandato un messaggio tramite mia zia in cui mi faceva i complimenti, poi il giorno dopo mi ha chiamato per ribadire i suoi complimenti”.

Dal 2 al 4 ottobre, in occasione della ‘Festa dei nonni’, la campagna ‘Millepiazze per i nonni d’Italia’ coinvolgerà in particolare 230 centri anziani italiani: “In quei tre giorni- fanno sapere gli organizzatori- si avrà modo di vivere i centri anziani, da sempre fondamentali strutture di aggregazione e interazione sociale, scoprendo come si stiano evolvendo sempre più in moderni centri dove i nostri senior possono essere stimolati all’utilizzo di strumenti informatici, all’uso delle nuove tecnologie e alla pratica del wellness inteso come stile di vita per il benessere psicofisico”. L’evento, però, non sarà solo un momento di condivisione festosa degli spazi, ma anche l’occasione per una preziosa raccolta fondi: “I centri anziani sono del tutto autonomi e autogestiti. Così- proseguono gli organizzatori- acquistando nei centri coinvolti una cartolina celebrativa della ‘Festa dei nonni’, con un’offerta libera dal valore minimo di 2 euro, si potrà contribuire al loro sostentamento, anche attraverso donazioni online”.

Anche il mondo sportivo ha voluto aderire al progetto della Fondazione senior Italia. La AS Roma Calcio, oltre ad aver dato il benestare al coinvolgimento del proprio calciatore Alessandro Florenzi, si è resa disponibile ad ospitare il prossimo 26 settembre, prima della partita di campionato Roma-Carpi, un incontro di calcio allo Stadio Olimpico tra due squadre formate da calciatori del passato della società e da alcuni vip senior. La Lega di Serie B darà invece visibilità all’iniziativa in ben 7 giornate di campionato di settembre e ottobre. In quelle giornate la cinquina arbitrale e i capitani delle squadre entreranno in campo tenendo per mano non bambini, come di consueto, ma nonni e indosseranno una t-shirt creata per la campagna riportante lo slogan ‘Grazie Nonni’. Il Coni, infine, ha concesso il proprio patrocinio al progetto e garantirà visibilità alle iniziative negli spazi e nei modi consoni al Comitato. Il progetto è stato realizzato con il patrocinio di: Senato della Repubblica; Camera dei Deputati; ministero della Salute; Coni; Anci; Pontificium Consilium pro Familia. Grazie al sostegno di: Poste Italiane; Fit (Federazione italiana Tabaccai); A.S. Roma; Lega Nazionale Professionisti B – B Solidale.

di Carlotta Di Santo – giornalista professionista

21 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988