Roma, Martelli accusa: "Giachetti e Meloni hanno preso da Marchini punti del programma" - DIRE.it

Lazio

Roma, Martelli accusa: “Giachetti e Meloni hanno preso da Marchini punti del programma”

martelliROMA – “E’ sorprendente vedere come fino a un paio di settimane fa i candidati del Pd, Roberto Giachetti, e di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, non avessero una sola idea sul programma per Roma, mentre oggi fioccano proposte su proposte, impaginate graficamente ad arte. Da un lato mi fa piacere che abbiano studiato e che le abbiano ritenute degne di essere inserite nei loro rispettivi programmi. Dall’altro sarebbe più onesto dire ai romani che sono le proposte su cui noi della Lista Marchini stiamo lavorando da due anni con i nostri nove centri studi e che Alfio Marchini ha presentato ufficialmente l’11 aprile alla stampa estera. Solo per fare due esempi tra gli ultimi: la ‘rivoluzione dei tram’ del candidato sindaco Meloni, di cui si legge solo il titolo ma nessun contenuto, nessun progetto di nuove linee. Forse non avranno fatto in tempo a copiare tutto. L’altro, del candidato sindaco Giachetti sull’utilizzo della tecnologia per controllare la città, altro punto centrale dell’Agenda del fare, il programma della Lista Marchini per la città di Roma”. Lo dichiara Tommaso Martelli, candidato al Consiglio comunale con la Lista Marchini.

20 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»